Dizionario delle Bollicine

LIEVITI: microrganismi (funghi) responsabili della fermentazione. Nella preparazione dei vini moderni si utilizzano delle colture selezionate nelle migliori aree viticole in rapporto agli obbiettivi tecnologici e qualitativi attesi.

LIQUEUR D’EXPEDITION O LIQUER: liquido composto da vino vecchio, distillato di vino e zucchero che si aggiunge a uno spumante metodo classico dopo la sboccatura. Varia come “ricetta” da cantina a cantina e la sua esatta composizione viene solitamente tenuta segreta.

LIQUEUR DE TIRAGE: è un liquido a base di vino, lieviti e zucchero (o mosto nei frizzanti) che, aggiunta a un vino tranquillo, ne provoca la presa di spuma.

LIMPIDEZZA: in termini tecnologici la limpidezza si riferisce al livello di sostanze in sospensione nel vino. Quando è in bottiglia o nel bicchiere, il vino non deve essere torbido e deve sempre privo di sedimenti (ad eccezione dei vini frizzanti o spumanti ottenuti senza sboccatura). Il termine usato per descrivere un vino molto limpido è “brillante”. L’opposto è un vino il cui livello di limpidezza è alterato, allora si definisce velato o torbido.

Per restare sempre aggiornato sulle ultime novità ed eventi iscriviti alla nostra
Newsletter