Maschio Prosecco Rosé Extra Dry millesimato 2019

Prosecco DOC Rosé

Denominazione di Origine Controllata
Millesimato
Extra Dry

PROVENIENZA

Vigneti all’interno della Denominazione

VITIGNO

85%-90% Glera
15%-10% Pinot Nero (vinificato in rosso)

NOTE DEGUSTATIVE

Colore

Rosato tenue con caratteristici riflessi color ramato

Profumo

Sentori di fiori bianchi tipici della varietà Glera accompagnati da note di viola e lampone derivanti dal Pinot Nero

Sapore

Al palato è di buona struttura. Al retrogusto si percepiscono distintamente i piccoli frutti rossi di sottobosco.

DATI ANALITICI

Alcool

11% vol

Zuccheri

12 g/l

ABBINAMENTI

Ideale come aperitivo, può accompagnare egregiamente anche primi piatti

TEMPERATURA DI SERVIZIO

6-8°C

FORMATI

75 cl

DOWNLOAD SCHEDA PDF

CONDIVIDI

Come si ottiene

Il Prosecco DOC Rosé è ottenuto da uve Glera (base del tradizionale Prosecco in bianco), con l’aggiunta di un 10-15% di Pinot Nero. Le uve utilizzate per la produzione di questo vino spumante rosato, una volta raccolte, vengono pigiate e successivamente lasciate macerare a bassa temperatura per circa una notte. Solo il giorno seguente le bucce vengono separate dal resto del mosto. Sono le bucce del Pinot Nero a conferire al vino il tipico colore rosato tenue. Segue quindi la prima fermentazione in serbatoi di acciaio a temperatura controllata. La rifermentazione, che avviene in autoclave sempre a temperatura controllata, permette di raggiungere il residuo zuccherino voluto.

Vitigni

Il nostro Enologo

Il Prosecco DOC Rosé è uno spumante che parte dalla tradizione del Prosecco arricchendosi di un dettaglio di carattere regalato dal Pinot Nero vinificato in rosso. Il risultato è un vino elegante ma al contempo facile da avvicinare per i suoi sentori fruttati e leggeri.

Il nostro enologo

Per restare sempre aggiornato sulle ultime novità ed eventi iscriviti alla nostra
Newsletter